Dal 1885

Falegnameria dal 1885 Lavorazione legno da sempre Case su ruote in legno

Se chiedessimo al signor Lino Tedeschi quale sia il segreto del successo della sua attività, radicata sul territorio fin dal 1885 - erano i tempi del nonno Ludovico e del padre Giuseppe - non tarderebbe a rispondere: "Il connubio tra tradizione ed innovazione". Poco più che bambino aveva iniziato con gli attrezzi agricoli, i carri e le botti per il vino costruiti insieme al padre a Castelnuovo Fogliani, andando poi a bottega da un falegname di Alseno che gli aveva insegnato a costruire calesse e carovane in legno; nel dopoguerra era stata la volta degli zoccoli da donna e delle teste di burattino, per arrivare negli anni '80 alle grandi "case viaggianti", le carovane in legno, ferro e alluminio per i "giostrai" dei Luna Park e le abitazioni in legno, dotate di tutti i servizi. Lino Tedeschi, classe 1927, insignito nel 1994 del premio per la Fedeltà al Lavoro dalla Camera di Commercio di Piacenza, ha così gettato anno dopo anno le solide radici della sua impresa. Ancora oggi lavora il legno secondo la tradizione, forte di una storia più che centenaria e di un'azienda innovativa che gestisce insieme ai figli Maurizio, Giuseppina e Pier Giuseppe con al fianco, da sempre, la moglie Gabriella. L'azienda è oggi dotata di un ufficio tecnico-commerciale all'avanguardia con uno staff di geometri e un ingegnere, di un centro di taglio certificato dal Ministero dei Lavori Pubblici e di operai montatori altamente specializzati; per tutti è fondamentale la formazione professionale, oggi più che mai focalizzata sui temi all'ordine del giorno del risparmio energetico e delle case "passive", interamente in legno.

PUBBLICAZIONI:

Datemi un ramo e vi farò un casa", Botteghe d'arte 2012

L'artigiano del mese", L'artigiano Piacentino - 10 ottobre 2012

PREMI:

Premio Fedeltà al Lavoro, Camera di Commercio di Piacenza, 1994

Diploma Lino Tedeschi, Camera di Commercio di Piacenza, 1994

Lino Tedeschi

Falegnameria per tradizione Falegnameria industriale
La cultura del pezzo unico, tipica della tradizione artigiana, si traduce in realizzazioni sempre diverse l'una dall'altra.

Alcune realizzazioni

Eco-compatibilità e sostenibilità: Il legno è rinnovabile, riciclabile, richiede un limitato consumo di energia nelle fasi di produzione e posa, non rilascia emissioni, polveri o fibre nocive durante l'impiego e si smaltisce restituendo l'energia accumulata, se viene utilizzato in processi di termovalorizzazione. Inoltre, il legno è l'unico materiale che necessita solo di acqua, aria e sole per crescere ed ogni metro cubo di questo materiale impiegato in edilizia permette di risparmiare emissioni per 1,1 tonnellate di CO2 per tutto il ciclo di vita del manufatto. - Per tutto questo, il materiale da costruzione più antico del mondo sarà anche quello del futuro.